news
Tutte le notizie dal club!
la partita del riscatto
15 Gennaio 2023
la partita del riscatto

Nel secondo turno di ritorno del Peroni TOP10 i gialloneri battono il Mogliano Veneto Rugby per 24-8. Il Transvecta ipoteca la vittoria nel primo tempo, chiuso sul 14-3 e condotto anche più di quanto il risultato non induca a credere. Col proseguire dei minuti il Calvisano si complica un po' la vita da solo ma la grande precisione al calcio di Hugo e la meta sul gong segnata da Grenòn portano in dote quattro punti quanto mai importanti per il prosieguo del proprio cammino.

Il Transvecta parte subito con le marce alte. La prima meta di giornata arriva già al 8': i gialloneri sfruttano una mischia avanzante per aprire l'ovale al largo da Van Zyl che poi recapita a Vaccari che si prende l'interno e schiaccia in meta. Trasforma Hugo (7-0). Pronta la reazione veneta che segna dalla piazzola con Fadalti (7-3). I padroni di casa continuano a guadagnare terreno e in seguito ad un ottimo carretto vanno ancora a segno ma la meta calvina viene annullata per un'ostruzione di Wendt in touche. Il Mogliano Veneto allora risale il campo ma la difesa del Transvecta ruggisce e recupera il possesso. Sul finire del primo tempo i gialloneri, sfruttando la superiorità numerica per il cartellino giallo comminato a Spironello, riescono a trovare il pertugio giusto con Regonaschi che assiste Bronzini che infilza la difesa moglianese. Perfetto nella circostanza l'assist di Regonaschi. Hugo trasforma fissando il punteggio della prima frazione sul 14-3.

Pronti via nella ripresa Rosario punisce immediatamente il cartellino giallo sventolato ad Ortis. Fadalti, però, non centra i pali (14-8). Il Calvisano regge con tenacia fino al ristabilirsi dell'equilibrio numerico. Riccardo Brugnara si fa notare con un tenuto fondamentale. Il pallone recuperato dona vigore al Calvisano che si risveglia dal torpore inziale e comincia a spingere. Prima in seguito ad una bellissima azione veloce Marinello vola sotto i pali ma l'arbitro ravvisa un avanti (dubbio) su una touche giocata almeno un minuto prima. Siamo dominanti ma il piede fuori di Maurizi ci nega per la terza volta la meta. La girandola dei cambi e l'indisciplina veneta (altro cartellino giallo questa volta in direzione del neo entrato Chalonec) spezzetta la partita. In un modo o nell'altro, però, il risultato rimane lo stesso. Al 77' Schalk Hugo ci porta sopra break dalla piazzola (17-8). A tempo ormai praticamente scaduto arriva anche la gioia personale per Grenòn che sfrutta a pieno l'assist di Waqanibau. Con la trasformazione al bacio di Hugo si chiude la partita.

"Sono contento come al solito della partita che i ragazzi hanno giocato, oggi in maniera particolare rispetto alla prestazione difensiva - commenta nel postpartita il coach del Transvecta Rugby Calvisano Gianluca Guidi - siamo riusciti per larghi tratti a portare il pallone oltre la linea del vantaggio. Abbiamo costruito tanto, segnando sei mete in tutto, di cui tre annullate. Penso che abbiamo vinto una bella partita - continua il tecnico livornese - ho fatto i complimenti ai ragazzi. Mogliano è una squadra fisica che giocando una partita simile ad oggi la scorsa settimana ha strappato un punto al Petrarca. Ora - conclude Guidi - la nostra testa è già proiettata alla partita contro i Lyons Piacenza. Sarà una partita difficile e tosta ma la prepareremo al meglio grazie anche alla settimana di pausa". 

 

Calvisano, Stadio "San Michele" - domenica 15 gennaio 2023
Peroni TOP10, XI giornata
Transvecta Rugby Calvisano v Mogliano Veneto Rugby (14-3) (24-8)

Marcatori: p.t. 8' m. Vaccari tr. Hugo (7-0), 12' c.p. Fadalti (7-3), 40' m. Bronzini tr. Hugo (14-3) s.t. 46' m. Rosario (14-8), 77' p.c. Hugo (17-8), 80' m. Grenòn tr. Hugo (24-8).

Transvecta Rugby Calvisano: Van Zyl; Vaccari (64' Bozzoni), Regonaschi, Massari (57' Waqanibau), Bronzini; Hugo, Palazzani ©; Bernasconi, Grenòn, Wendt (28' Maurizi; 35' Wendt; 60' Maurizi); Ortis, Van Vuren; D'Amico (57' Leso), Ceciliani (57' Marinello), Brugnara.
All. Guidi
Mogliano Veneto: Avaca; Fadalti (70' Rosario; 80' Fadalti), Abanga, Va'eno, Coletto (38' Ceccato, 45' Coletto, 64' Douglas); Mare, Fabi (53' Semenzato); Derbyshire (64' Marini), Lamanna, Catelan; Baldino, Piantella (41' Bocchi); Spironello, Rosario (66' Chalonec), Pasqual (53' Ceccato).
All. Mazzucato

Arb.: Gabriel Chirnoaga (Roma)
AA1 Dario Merli (Ancona) AA2 Alberto Favaro (Venezia)
Quarto uomo: Roberto Lazzarini (Rovigo)
TMO: Trentin (Lecco)
Cartellini: Al 35' cartellino giallo a Emmanuel Spironello (Mogliano Veneto Rugby), al 47' cartellino giallo a Samuele Ortis (Transvecta Rugby Calvisano), al 70' cartellino giallo a Santana Chalonec (Mogliano Veneto Rugby)
Calciatori: Schalk Hugo 4/4 (Transvecta Rugby Calvisano), Niccolò Fadalti 1/2 (Mogliano Veneto Rugby)
Note: //
Punti conquistati in classifica: Transvecta Rugby Calvisano (4), Mogliano Veneto Rugby (0)
Player of the match: Michael Van Vuren (Transvecta Rugby Calvisano)

Crediti foto: Stefano Delfrate

< TORNA ALL'ELENCO NEWS
Transvecta main sponsor