news
Tutte le notizie dal club!
PRIMA VITTORIA NEL PERONI TOP10
16 Ottobre 2022
PRIMA VITTORIA NEL PERONI TOP10

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Sudando le proverbiali sette camicie, e in quattordici uomini per più di un'ora di gioco, il Transvecta batte col risultato di 35 a 30 il fanalino di coda Sitav Rugby Lyons. Affermazione importante, quella dei calvini, anche in ottica classifica visti e considerati i cinque punti portati a casa grazie alle quattro mete segnate. 

Sono gli ospiti, però, a stappare la partita, grazie ad un calcio piazzato centrale di Ledesma (3-0). I Lyons approcciano meglio alla gara segnando pesantemente già al 6' di gioco con Portillo, poi Ledesma trasforma (0-10). La partita del Calvisano si complica al 12', quando Grenòn viene espulso per una pulizia irregolare in un punto d'incontro. In quattordici il Transvecta tira fuori le unghie. Una fase di grande indisciplina avversaria spinge il direttore di gara a fischiare una meta di punizione per il Calvisano (7-10), che costano due cartellini gialli ai piacentini. Nonostante la momentanea superiorità numerica sono i Lyons a ingrassare il tabellino con due calci piazzati di Zaridze (7-16). Al 33' un bel drive manovrato da Palazzani porta alla meta di Waqanibau, trasformata dal capitano (14-16). Il momento è propizio per i gialloneri che allo scadere del primo tempo trovano la terza marcatura con Filippo Bozzoni. Il primo tempo si chiude col risultato di 19-16 per il Transvecta Calvisano. Nella ripresa i guerrieri entrano con un'altra mentalità in campo. Passano solo cinque minuti e il folletto classe 2003 concede il bis (alla fine sarà anche nominato player of the match). Hugo amministra l'ovale nei ventidue bianconeri, per poi aprire verso l'accorrente Bozzoni che ha vita facile nello schiacciare. Palazzani trasforma (26-19). Poco prima dell'ora di gioco Paz accorcia lo svantaggio, rompendo un placcaggio di Bronzini e andando a depositare agilmente oltre la linea di meta (29-23). Palazzani ferma immediatamente il tentativo di rimonta piacentino convertendo un calcio piazzato dal lato destro del campo (32-23). La partita, nelle fasi decisive della disputa, si fa intensa e maschia più che mai. In seguito ad un'azione multifase Lorenzo Bruno approfitta di una difesa giallonera debilitata anche da un infortunio temporaneo di Bozzoni e marca la terza meta per i suoi. Col risultato in bilico e la pressione alle stelle al 75' Guglielmo Palazzani va a segno con un calcio di punizione complicato non tanto per la difficoltà effettiva del calcio in sé, quanto per la carica morale che portava in dote (35-30). Gli ultimi cinque minuti sono un concentrato di agonismo, in cui i gialloneri dimostrano di volere a tutti i costi la vittoria. Finisce 35-30. L'appuntamento ora è per domenica prossima a Rovigo. 


“Innazitutto tengo a fare i complimenti ai ragazzi. Giocare in quattordici per quasi tutta la partita e poi vincere è un grande risultato – esordisce l'allenatore del Transvecta Gianluca Guidi nel dopopartita- dopo l'espulsione di Grenòn siamo stati bravi a stare sul pezzo e non scomporci. È una vittoria di grande cuore. Guardando, invece, agli aspetti da migliorare sicuramente dobbiamo essere meno indisciplinati. Non possiamo, come successo con Mogliano, subire cinque calci di punizione contro nei primi minuti della gara. Sappiamo che il metro arbitrale di quest'anno è questo, sta a noi adeguarci in fretta” questa la chiosa del tecnico livornese. 


Calvisano, Stadio "San Michele" – Domenica 16 Ottobre 2022
Peroni TOP10, III giornata 
Transvecta Rugby Calvisano v Sitav Rugby Lyons (35-30) (19-16)
Marcatori: p.t. 4' c.p. Ledesma (0-3), 6' m. Portillo tr. Ledesma (0-10), 20' m.p. Calvisano (7-10), 23' c.p. Zaridze (7-13), 29' c.p. Zaridze (7-16), 33' Waqanibau  tr. Palazzani (14-16), 40' m. Bozzoni (19-16) s.t. 45' m. Bozzoni tr. Palazzani (26-16), 50' c.p. Palazzani (29-16), 58' m. Paz tr. Zaridze (29-23), 64' c.p. Palazzani (32-23), 71' m. Bruno tr. Zaridze (32-30), 75' c.p. Palazzani (35-30). 
Transvecta Rugby Calvisano: Contino; Vaccari, Waqanibau, Bronzini, Bozzoni (71' Regonaschi); Hugo, Palazzani (C); Bernasconi (55' Wendt), Grenòn, Maurizi (64' Botturi); Ortis, Van Vuren (69' Zanetti); D'Amico (69' Sassi), Luccardi (30' Ceciliani; 73' Luccardi; 76' Ceciliani), Brugnara (78' Schiavon).
All. Guidi
Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz, Conti, Bruno; Ledesma (19' Zaridze), Cuoghi (55' Via); Portillo, Moretto (25' Caffaro; 31' Moretto; 65' Petillo), Salvetti; Quaranta (55' Cisse), Lekic; Minervino (50' Salerno), Buondonno (50' Cocchiaro), Acosta. 
All. Orlandi
Arb.: Filippo Russo (Treviso)
AA1 Riccardo Angelucci (Livorno)  AA2 Franco Matteo (Pordenone)
Quarto uomo: Giona Righetti (Verona)
TMO: Giuseppe Vivarini (Padova)
Cartellini: Al 12' cartellino rosso per Bautista Grenòn (Transvecta Rugby Calvisano), al 19' cartellino giallo per Cuoghi (Sitav Rugby Lyons), al 21' cartellino giallo per Acosta (Sitav Rugby Lyons). 
Calciatori: Maximo Ledesma 2/2 (Sitav Rugby Lyons), Sebastien Zaridze 4/5 (Sitav Rugby Lyons), Guglielmo Palazzani 5/6 (Transvecta Rugby Calvisano), 
Note: 
Punti conquistati in classifica: Transvecta Rugby Calvisano (5), Sitav Rugby Lyons (1)
Player of the match: Filippo Bozzoni (Transvecta Rugby Calvisano)

Crediti foto: Stefano Delfrate

< TORNA ALL'ELENCO NEWS
Transvecta main sponsor