news
Tutte le notizie dal club!
Mogliano passa 27-25
09 Ottobre 2022
Mogliano passa 27-25

Trasferta veneta amara per il Transvecta Rugby Calvisano. Gli uomini di Guidi hanno dovuto cedere il passo al Mogliano Veneto Rugby col risultato di 27-25. Non entra, questa volta, la trasformazione di Palazzani. Decisivo ai fini del risultato il parziale del primo tempo, chiuso sul 24-10 in favore dei biancoblù. 

I primi a marcare sono i padroni di casa, che al quarto minuto piazzano in mezzo ai pali con Mare (3-0). La reazione calvina è immediata, con Vunisa che va a marcare. Purtroppo, però, la meta è viziata da un passaggio in avanti (apparentemente millimetrico) di Regonaschi. La partenza è tutta veneta che al 9' si fa già minacciosa nei ventidue gialloneri, situazione che produce al 13' la marcatura pesante di Va'eno, trasformata da Mare (10-0). Piove sul bagnato perché in seguito al drive decisivo Otto Wendt viene ammonito. Nonostante la temporanea inferiorità numerica al 19' il Calvisano smuove il tabellino grazie ad un calcio piazzato di Palazzani (10-3). I veneti giocano sul velluto, giocando con precisione e trovando con continuità fasi di gioco. È così che al 29' Dal Zilio trova il pertugio giusto: seconda meta per il Mogliano Veneto (17-3). I falli dei gialloneri non si contano più, Mogliano Veneto ha vita facile banchettando in zona punti. Rosario sfonda sfruttando il grande lavoro della maul, andando a marcare per la terza volta nel primo tempo. Mare non sbaglia (24-3). Sul tramonto della prima frazione il Transvecta tampona l'emorragia: Waqanibau, infatti, insiste trovando la prima marcatura di giornata per i nostri. Il primo tempo si chiude sul risultato di 24-10. Il secondo cartellino giallo, comminato a Zanetti, però, complica l'operazione rimonta dei gialloneri. Pronti via nel secondo tempo un'invenzione al piede di Regonaschi accende lo sprint di Vaccari, abile a recuperare l'ovale e depositare al di là della linea di meta. Sulla bella azione mette la ciliegina sulla torta Palazzani, autore di una trasformazione non banale (24-17). Al 48' un intervento scomposto di Vunisa su Derbyshire provoca l'espulsione diretta per il numero 8. Pur con l'uomo in meno gli ospiti vendono cara la pelle. Il Transvecta del secondo tempo è tutt'altra squadra. L'effetto delle forze fresche portate in dote dai cambi, unite ad una determinazione diversa rispetto ai primi quaranta minuti, fa si che la partita rimanga sul 24-17 per più di venti minuti. Al 73' il muro eretto dal Transvecta cade per opera di un calcio piazzato di Mare, che porta nuovamente sopra break i veneti (27-17). Palazzani riporta i punti di svantaggio a sette, grazie al quarto piazzato della sua giornata (27-20). Sul gong della partita Luccardi schiaccia in meta dopo un'azione da almeno una decina di fasi.Il nostro capitano, autore di una partita maiuscola, non trasforma un calcio pesantissimo. Calvisano cede, passa Mogliano col risultato di 27-25.

 

"Non abbiamo approcciato bene la partita" esordisce nell'intervista post match l'allenatore del Transvecta Rugby Calvisano Gianluca Guidi - commentare a caldo e in modo lucido una partita in cui abbiamo preso venti calci contro, due cartellini gialli e uno rosso non è facile. Non possiamo pretendere di recuperare una partita che nel primo tempo a malapena abbiamo giocato. Ora l'obiettivo è cercare di rimanere concentrati in vista della prossima partita con Piacenza". E sulla reazione mostrata nel secondo tempo dice: "Non potevamo fare altro che rimboccarci le maniche: Non siamo così forti come pensiamo, soprattutto se approcciamo le partite come fatto oggi". 

 

Mogliano Veneto, Stadio "Maurizio Quaggia" – Domenica 9 Ottobre 2022
Peroni TOP10, II giornata 
Mogliano Veneto Rugby v Transvecta Rugby Calvisano (27-25) (24-10)
Marcatori: p.t. 4' c.p. Mare (3-0), 13' m. Va'eno tr. Mare (10-0), 19' c.p. Palazzani (10-3), 29' m. Dal Zilio tr. Mare (17-3), 33' m. Rosario tr. Mare (24-3), 38' m. Waqanibau tr. Palazzani (24-10) s.t. 42' m. Vaccari tr. Palazzani (24-17), 73' c.p. Mare (27-17), 77' c.p. Palazzani (27-20), 78' m. Luccardi (27-25).
Mogliano Veneto Rugby: Douglas; Fadalti, Abanga, Va'eno (72' Coletto), Dal Zilio; Mare (76' Viotto), Semenzato (76' Fabi); Derbyshire (67' Vianello; 71' Casarin), Finotto, Baldino ©; Grassi, Bocchi (69' Chalonec); Ceccato N, Rosario, Ceccato A (69' Pasqual). 
All. Costanzo
Transvecta Rugby Calvisano: Regonaschi; Bozzoni, Waqanibau, Massari, Vaccari (71' Susio); Contino (55' Consoli), Palazzani ©; Vunisa, Bernasconi (67' Botturi), Wendt (41' Van Vuren); Ortis, Zanetti (52' Maurizi); Sassi (41' D'Amico), Ceciliani (41' Luccardi), Brugnara.
All. Guidi
Arb.: Franco Rosella (Roma)
AA1  Dario Merli (Ancona)  AA2 Fabio Taggi (Roma)
Quarto uomo: Giovanni Garro (Treviso)
TMO: Matteo Liperini (Livorno)
Cartellini: al 13' giallo a Wendt (Transvecta Rugby Calvisano), al 40' giallo a Zanetti (Transvecta Rugby Calvisano), al 48' rosso a Vunisa (Transvecta Rugby Calvisano)
Calciatori: Santiago Mare (Mogliano Veneto Rugby) 5/6, Guglielmo Palazzani (Transvecta Rugby Calvisano) 4/5
Note: //
Punti conquistati in classifica: Mogliano Veneto Rugby (4), Transvecta Rugby Calvisano (1)
Player of the match: Michael Va'eno (Mogliano Veneto Rugby)

Crediti foto: Pino D'Amico

< TORNA ALL'ELENCO NEWS
Transvecta main sponsor