news
Tutte le notizie dal club!
SERIE A FEMMINILE 2019-2020 : CI SARA
13/07/2019
SERIE A FEMMINILE 2019-2020 : CI SARA' ANCHE CALVISANO

SERIE A FEMMINILE 2019-2020 : CI SARA' ANCHE CALVISANO

Grazie anche ad un accordo con il Rugby Mantova, si chiuderà il percorso, iniziato dieci anni fa e culminato, nel 2015 e 2016, con due secondi posti nella Coppa Italia Femminile (rugby a 7), che ha visto crescere, a fianco della squadra maschile del Rugby Calvisano, anche quella femminile.

Le “Calvignare” formeranno un gruppo di trenta atlete che, includendo alcune di loro provenienti dal Rugby Mantova Club, avrà la possibilità nella prossima stagione 2019/20 di misurarsi per la prima volta sul palcoscenico nazionale di un movimento femminile italiano che sta crescendo anno dopo anno e capace, quest’anno, di conquistare il secondo posto nel Sei Nazioni dietro alla sola Inghilterra. Quest'anno la serie A femminile si svolgerà attraverso un girone unico "Elite" che assegnerà lo scudetto e due gironi nazionali, divisi per appartenenza territoriale, le cui vincitrici accederanno al girone di "Elite".

“Dopo molte speranze infrantesi contro difficoltà culturali e organizzative - ha dichiarato Alice Ferrari, dirigente e animatrice del movimento femminile calvino – finalmente riusciamo a partecipare con una squadra a XV ed entrare a pieno titolo dalla porta principale del movimento femminile rugbistico italiano al massimo livello. E’ una sfida molto affascinante che ci impegnerà su molti fronti, non ultimo quello dell’affollamento degli impianti del San Michele nel fine settimana. Ringrazio pertanto la società che ha deciso di fare questo passo e di metterci a disposizione un consigliere, nella persona di Luca Marzocchi, che avrà il compito di aiutarci nello sviluppo e nella crescita di questa iniziativa”

Team Manager del gruppo sarà Sergio Appiani mentre la squadra sarà affidata alle cure di Filippo Santoro che sarà affiancato da Gabriel Esteban Tamburri.
Cresciuto rugbisticamente nel Rugby Mantova, il trentacinquenne architetto, ex giocatore del rugby Mantova stesso, Santoro, ha iniziato ad allenare nel 2013 dopo aver chiuso, in serie B, la sua carriera di mediano di apertura.

“ Credo che la squadra che stiamo costruendo non dovrà porsi limiti ed affrontare a mente libera tutte le partite del prossimo campionato– ha dichiarato Filippo Santoro - in quanto l’obbiettivo primario è la crescita individuale e oltre che quella collettiva. Gli obbiettivi individuali di crescita delle ragazze potranno essere fissati e monitorati fin dalle prime partite , mentre quelli collettivi matureranno lungo la stagione. Sarà un inizio in salita, essendo la prima stagione in assoluto per gran parte delle giocatrici, la mia sfida sarà quella di accompagnare le ragazze in questa nuova esperienza accrescendo la loro responsabilità e leadership. Vorrei farlo con l’aiuto di quelle giocatrici che hanno già maturato delle esperienze nel Campionato a XV e con l’intervento spot di altri tecnici che possano aumentare la qualità del nostro lavoro. Diventa quindi difficile parlare di aspettative precise in termini di risultati in questo primo anno, in quanto, prima di tutto dovrò conoscere il gruppo e le sue dinamiche ma vorrei che le motivazioni e l’impegno che le ragazze metteranno negli allenamenti si veda nitidamente nelle prestazioni in campo con un approccio alle gare sempre propositivo. Le ragazze dovranno, soprattutto, avere l’entusiasmo di provare e scoprire tutto il necessario per affrontare un campionato a XV”

"Sono molto felice della collaborazione che il Rugby Calvisano ha creato con il Rugby Mantova per molti motivi - ha voluto precisare Gabriel Tamburri - Innanzittutto per il bel rapporto che abbiamo con l'allenatore e le ragazze di Mantova e al buon livello di rugby che si è visto in questi anni da parte del entrambe le squadre, cosa che mi porta ad avere grande aspettative anche a livello di risultato agonistico. Inoltre il fatto di sapere che si inizia non solo con un gran numero di ragazze ma anche con un ottimo livello tecnico, dato dalle ragazze di queste due squadre e da tante altre ragazze con esperienze di ottimo livello che sono interessate ad unirsi a noi, direi che è molto di più una una buona base di partenza!
Infine vorrei complimentarmi con tutte le ragazze di Calvisano per i risultati ottenuti quest'anno, e ringraziare la società per la fiducia nei miei confronti e per avermi dato la possibilità di essere parte di questo momento storico per il rugby bresciano e lombardo"

< TORNA ALL'ELENCO NEWS
Kawasaki Robots main sponsor